Loading...
TERRENA 2019-06-27T10:11:00+00:00

Gli alberi hanno spesso più anni degli esseri umani e se potessero parlare testimonierebbero la storia delle nostre comunità. Spesso l’immaginario comune relega il concetto di bosco e di foresta – intesi come raggruppamenti spontanei di alberi – all’alta montagna; eppure, se lasciassimo la natura libera di agire, alberi e arbusti crescerebbero ovunque.

Se allora, ci mettiamo in ascolto, cosa ci possono raccontare gli alberi? Cosa ci dicono del nostro futuro, anche immediato?

In Bassa Romagna ci sono luoghi in cui possiamo riscoprire come sarebbe il mondo senza di noi, grazie alla presenza di aree protette di riequilibrio ambientale, nelle quali la natura è libera di svilupparsi: pochi metri prima i filari dei campi e le lingue di asfalto, con la memoria che va alle centuriazioni romane, subito dopo intravvediamo una selva ed entriamo in territori quasi inesplorati che sembrano non avere subìto l’avanzare della storia.

Terrena 2019 nasce qui, nell’incontro tra questi luoghi incontaminati e l’arte, la musica e la storia, guardando ai fermenti delle arti contemporanee in Europa: dalla sonorizzazione (sound design) al disegno murale (street art), dall’installazione ambientale alle performing art, senza tralasciare il concerto e il reading letterario.

Sei appuntamenti imperdibili in un mix fra commissioni ad hoc e rielaborazioni e presentazioni site-specific, nel corso dei quali la natura è palcoscenico e voce narrante.

I tracciati di Land Art in Bassa Romagna si propagano come i movimenti di una sinfonia che percorrerà oasi, aree protette, percorsi segreti e luoghi urbani che diventeranno anch’essi elemento di continuità con la natura attraverso l’arte.

La natura, i boschi, gli alberi ci racconteranno la loro storia, lo sviluppo e il processo di antropizzazione delle specie vegetali. Poi l’arte prenderà il sopravvento e avrà il compito di farci rivedere una natura che ci siamo disabituati a osservare: le tipicità della Bassa Romagna, il suo sviluppo storico, l’identità paesaggistica da scoprire, riscoprire e valorizzare.

Direzione artistico-organizzativa:

Bronson Produzioni, Direzione artistica di Chris Angiolini con la consulenza di Lorenzo Donati, giornalista e critico, gruppo Altre Velocità.

Primo movimento – Fusignano
Domenica 7 luglio 2019 – 19:30

Secondo movimento – Bagnacavallo
Mercoledì 10 luglio 2019 – 21:30

Terzo movimento – Alfonsine
Lunedì 15 luglio 2019 – 19:00

Quarto movimento – Lugo
Sabato 27 luglio 2019 – 19:00

Quinto movimento – Conselice
Domenica 28 luglio 2019 – 19:00

Sesto movimento – Massa Lombarda
Giovedì 1 agosto 2019 – 19:00

Per maggiori informazioni:
Ufficio comunicazione Unione dei Comuni della Bassa Romagna

comunicazione@unione.labassaromagna.it
facebook/terrenalandart

Per maggiori informazioni:
Ufficio comunicazione Unione dei Comuni della Bassa Romagna

comunicazione@unione.labassaromagna.it

facebook/terrenalandart