Loading...
TERRENA2021 2021-06-17T06:34:51+00:00

Esilio è la terra che ci accoglie

Falso quel nome assegnatoci sempre trovai:
emigrante.
Significa esule, si sa. Ma noi
esuli non eravamo per libera scelta,
scegliendo altro paese. […]
Noi fuggivamo scacciati, banditi.
Né è una nuova patria, esilio è la terra
che ci accoglie.
[…]
Bertolt Brecht, Poesie di Svendborg, 1939

La terza edizione di Terrena – Tracciati di Land Art in Bassa Romagna approfondisce le tematiche legate alla figura di Dante Alighieri. La concomitanza del 700° anniversario della morte del grande poeta ci offre la possibilità di analizzare l’ultimo periodo della sua vita, che coincide col suo soggiorno nei territori dell’antica Provincia Romandiolae – la Divina Commedia fu composta negli anni di esilio in Lunigiana e Romagna – ma soprattutto di sviluppare un percorso artistico e letterario aderente al viaggio intimo e solitario che Dante intraprende sia nella vita che nella sua opera.
La sua condizione di esule può essere considerata come paradigma della nostra contemporaneità. L’esilio continua ad essere una costante dei nostri tempi.
Ma a far da contraltare a questa situazione dai tratti catastrofici interviene la cultura dell’accoglienza. La Bassa Romagna è tradizionalmente terra di accoglienza; ce lo dimostra pienamente la vicenda dantesca. La terra di Romagna si trasforma così in luogo confortante che dà vita a un nuovo paesaggio mentale, nel quale la materia pensata e plasmata degli artisti dà origine all’opera stessa.
Il viaggio ultraterreno che affrontò Dante non è tema sconosciuto alla ricerca artistica della Land Art. Già negli anni Settanta l’americano Robert Smithson, considerato uno dei fondatori di questo movimento, produsse tre grandi installazioni ispirate rispettivamente all’Inferno, al Purgatorio e al Paradiso: Spiral Jetty, Spiral Hill e Amarillo Ramp.
Seguendo questo stesso ragionamento gli interventi proposti durante il Festival sono da intendersi come guide per la creazione di un ulteriore itinerario inedito atto a valorizzare e indagare alcuni degli aspetti meno conosciuti della Bassa Romagna.

1/3 LUGLIO | Residenza artistica
3 LUGLIO| Presentazione e visita guidata

Elena Bellantoni
INSTALLAZIONE SITE-SPECIFIC

Conselice | Bosco Urbano

4 LUGLIO

Le Mute Infernali. Dante e le donne
LETTURA TEATRALIZZATA & PERFORMANCE MUSICALE

Fusignano | Bosco delle Lucciole

6/8 LUGLIO

Felice Tagliaferri
LABORATORIO ARTISTICO PARTECIPATO

Bagnara di Romagna | Rocca Sforzesca

1/3 AGOSTO – Residenza artistica
3 AGOSTO – Presentazione e visita guidata

Ninì Santoro
INSTALLAZIONE SITE-SPECIFIC

Sant’Agata sul Santerno | Grande parco Vatrenus

8 AGOSTO

Vittorio Continelli
SPETTACOLO TEATRALE

Lugo | Parco Golfera

21 AGOSTO

Filomena Montella
INCONTRO E OSSERVAZIONE ASTRONOMICA

Cotignola | Località San Severo

8/9 SETTEMBRE

Giovanni Delvecchio
LABORATORIO ARTISTICO PARTECIPATO

Massa Lombarda | Lavatoio

9/10 SETTEMBRE

Nicola Genco
LABORATORIO ARTISTICO PARTECIPATO

Bagnacavallo | Ecomuseo di Villanova

10/12 SETTEMBRE | Residenza artistica
12 SETTEMBRE | Presentazione e visita guidata

Francesco Arena
INSTALLAZIONE SITE-SPECIFIC

Alfonsine | Parco Millegocce

13 SETTEMBRE

Evento di chiusura con i giornalisti, presentazione dell’Instant Book Video di sintesi del progetto realizzato, visita alle opere.

Per maggiori informazioni:
Ufficio comunicazione Unione dei Comuni della Bassa Romagna

comunicazione@unione.labassaromagna.it
facebook/terrenalandart